L’ex direttore della Bank of China si unisce a BitMex come amministratore non dirigente

100x Group, la compagnia madre di BitMEX, ha assunta un veterano del mondo della finanza con una formazione che comprende la Bank of China.

Secondo un blog post del 1 febbraio su BitMEX, 100x a sua volta ha nominato Wai Kin Chim, ex consigliere di banca cinese, quale nuovo dirigente non esecutivo indipendente.

Gli amministratori non esecutivi contribuiscono al processo di decisione politica e di piano di un’azienda, e controllano i direttori dirigenti e agiscono secondo gli interessi degli investitori. Non fanno però parte della squadra esecutiva.

Più noto per la sua posizioni di chief credit officer della banca commerciale di stato, Bank of China, Chim offre più di 30 anni di esperienza nel settore finanziario, tra cui l’attività finanziaria internazionale, la messa in pratica, la corporate governance e il risk management.

Un rappresentante di 100x ha dichiarato che Chim serve come direttore non esecutivo indipendente presso la OCBC Wing Hang Bank, che ha sede a Hong Kong, e presiede il suo comitato di controllo del rischio. L’incarico di Chim, invece di entrare alla OCBC Wing Hang, è stato anche direttore non esecutorio autonomo per la banca di Standard Chartered Bank, divisione cinese. Il responsabile ha anche tenuto una posizione di responsabilità alla Deutsche Bank.

Chim, stando a quanto riferito, è stata la più pagata dirigente alla Bank of China, lasciando la carica nel marzo 2015 in occasione dei tagli salariali imposti agli alti responsabili degli enti creditizi cinesi.

La novità senior a 100x arriva poco più tardi dopo l’azienda ha designato Alexander Hoptner – l’ex CEO di borsa tedesca Börse Stuttgart – come suo nuovo CEO nel gennaio 2021. In base all’ultimo annuncio, sia Hoptner che Chim faranno anche parte del consiglio amministrativo di 100x a decorrere dal 1 febbraio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.