Binance crypto scambio lancerà l’app di pagamento in alpha

La Binance ha lanciato la sua applicazione di pagamento, Binance Pay, in versione alfa pubblico. Questa app è una funzionalità di pagamenti senza contatto peer-to-peer in criptovalute che consente agli utilizzatori di ricevere e inviare messaggi di pagamento in criptovaluta in particolare in Bitcoin (BTC).

Binance aveva inizialmente introdotto Binance Pay in un soft launch nel mese di febbraio 2020 nell’ ambito dei cosiddetti pagamenti P2P, permettendo a 250.000 persone di entrare in relazione con il nuovo prodotto. Attualmente, Binance Pay è stato lanciato in versione alfa e con alcune nuove funzioni, come ad esempio le transazioni con i commercianti, ed ora è accessibile a tuti quanti sono interessati al prodotto.

Il portavoce di Binance dichiara che il servizio non è stato limitato ad altre regioni ed è “attualmente accessibile a tutti quelli qualificati su Binance.com”. Al fine di utilizzare Binance Pay, agli operatori è richiesta alcuna autorizzazione per iscriversi su Binance e di terminare la verifica di identità.

“Gli ospiti devono raggiungere la funzionalità Pay sulla proprio app di Binance ed avviare l’account Pay, per poter iniziare ad avvalersi del suddetto servizio. L’utente, quando viene abilitata, può alimentare il suo wallet Pay portando i fondi del wallet spot”, ci ha chiarito il responsabile.

La funzione Pay di Binance gestisce più di 30 criptovalute incluse Bitcoin, Ether (ETH), Binance Coin (BNB), e gestisce cinque valute fiat incluse euro, pound britannico, dollari australiani, real brasiliano e lire turche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.