Comprare in modo ragionato: Ethereum contro Cardano

L’ascesa delle criptovalute è stato uno dei movimenti più eccitanti nel mondo degli investimenti di quest’anno. Diverse criptovalute hanno visto una crescita impressionante, ma può essere difficile capire quali siano gli investimenti più forti.

Le criptovalute, in generale, sono ancora altamente speculative. Nessuno può dire con certezza se esisteranno ancora tra qualche decennio, e la tecnologia stessa, che ne è alla base, è ancora agli inizi.

Per questo motivo, le criptovalute sono un investimento rischioso in questo momento, quindi assicurati di essere a tuo agio nell’affrontare questo tipo di rischio prima di fare investimenti nelle criptovalute.

Detto questo, le criptovalute potrebbero anche essere un investimento potenzialmente lucrativo, nel caso in cui avessero successo sul lungo periodo. Due astri nascenti del mondo delle criptovalute sono Ethereum e Cardano. Mentre queste criptovalute sono simili sotto molti aspetti, hanno alcune differenze chiave. Ma qual è l’investimento migliore per te?

Ethereum: pro e contro

Ethereum è al momento uno dei nomi più importanti del settore delle criptovalute, e il suo token nativo, Ether, è la seconda criptovaluta più popolare, appena dietro Bitcoin.

La blockchain di Ethereum è una delle più utilizzate quando si tratta di sviluppare applicazioni decentralizzate (dApps), come i token non fungibili (NFT) e la finanza decentralizzata (DeFi). Ospita anche contratti intelligenti, che permettono alle persone di eseguire accordi sicuri e protetti senza l’aiuto di una terza parte, come un avvocato.

Inoltre, poiché la blockchain di Ethereum è open source, chiunque può creare nuove dApps. Tutte le applicazioni sulla blockchain di Ethereum richiedono l’uso di Ether, quindi se una di queste dApp ha successo, Ethereum ne beneficerà.

Uno svantaggio di Ethereum è che attualmente utilizza un protocollo di mining a prova di lavoro (PoW), che è incredibilmente dispendioso in termini energetici.

Con questo protocollo, i miners di criptovalute devono usare computer ad alta potenza per risolvere gli enigmi e verificare le transazioni. Con il passare del tempo, questi enigmi diventano sempre più difficili, richiedendo sempre più energia.

Tuttavia, gli sviluppatori di Ethereum stanno attualmente lavorando alla transizione verso un protocollo PoS (proof of stake), che dovrebbe essere molto più ecologico. Con un protocollo PoS, i miners devono mettere in gioco alcune delle loro criptovalute per verificare le transazioni per avere la possibilità di guadagnare ricompense.

Mentre il passaggio ad un modello PoS è una mossa intelligente per Ethereum, ci saranno probabilmente inconvenienti che lungo la strada ne rallenteranno la crescita.

Cardano: pro e contro

Cardano è stato creato da uno dei co-fondatori di Ethereum, quindi condivide molte somiglianze con il suo storico concorrente. Tuttavia, anch’esso, presenta alcuni vantaggi e svantaggi a lui peculiari.

Come Ethereum, anche Cardano permette agli utenti di creare dApps sulla sua rete. Alcuni dei progetti attualmente in sviluppo includono THEOS, un mercato NFT, e il protocollo Indigo, che permetterà agli utenti di scambiare beni del mondo reale (come le azioni) sulla blockchain di Cardano.

A differenza di Ethereum, Cardano utilizza già un protocollo di mining PoS, che gli dà un vantaggio sul suo concorrente. Mentre potrebbero essere necessari mesi perché Ethereum effettui completamente il suo passaggio ad un modello PoS, Cardano sta già utilizzando con successo questa tipologia di sistema.

Detto ciò, Cardano è ancora nella sua infanzia, e ci vorrà del tempo perché riesca a raggiungere, sotto altri aspetti, Ethereum. Ethereum ha il vantaggio di essere un first-mover rispetto a Cardano, quindi mentre i due possono condividere molte caratteristiche, Ethereum ha un track record più lungo ed è più popolare, in questo momento, tra gli utenti.

Questo non significa però necessariamente che Cardano non sarà in grado di raggiungere Ethereum in futuro. Cardano è cresciuto enormemente nell’ultimo anno in termini di volume di transazioni e di capitalizzazione di mercato, e se continua a trovare altri modi per migliorare, potrebbe ottenere un vantaggio su Ethereum.

Qual è la crypto giusta per te?

Mentre entrambe le criptovalute sono rischiose, Cardano potrebbe essere al momento un investimento a più alto rischio, perché è più recente e non ha il track record di Ethereum.

Tuttavia, Cardano ha i suoi punti di forza, quindi se sei disposto ad assumerti una maggiore quantità di rischio e a mantenere i tuoi investimenti a lungo termine, potrebbe essere la scelta giusta per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.