Dogecoin precipita dopo una sua menzione da parte di Elon Musk durante il Saturday Night Live

שDogecoin, la criptovaluta meme, è stata infine, dopo tanto tempo, menzionata al Saturday Night Live – e malgrado le aspettative degli hodler, il risultato è stato un forte dump.

Inizialmente canzonata a fine aprile da Elon Musk, imprenditore e sostenitore di DOGE, stanotte il CEO di Tesla ha infine menzionato il digital asset dal vivo in televisione, nel suo monologo di apertura allo sketch di comedy show. Il riferimento è stato fatto durante una battuta della madre di Musk, che lo ha affiancato sul palcoscenico, domandandoli se il suo regalo per la Festa della Mamma sarebbe stato Dogecoin; Musk gli ha risposto di sì.

Nei minuti seguenti, $DOGE è crollato fino al 25%, precipitando così in basso da toccare i 0.50 rispetto ai 0.66 dollari ad inizio show. Si è poi parzialmente ripreso, raggiungendo un livello di trading di 0.52 dollari al momento della pubblicazione.

Un’ora prima che la puntata iniziasse, il prezzo di DOGE era stabile a 0.66 dollari, in discesa rispetto al valore massimo pari a 0.72 dollari. Un paio di spinte ribassiste potrebbero aver contribuito al crollo della quotazione: Musk stesso sembra aver tentato ed essere andato oltre l’hype, esortando in un Tweet i suoi follower a “investire con cautela”, e un host di nuovi dati indica che molti investitori stiano trasferendo i loro DOGE in altri asset digitali a grande capitale.

Inoltre, Barry Silbert – fondatrice e CEO di Digital Currency Group, società madre della compagnia di mezzi finanziari crypto Grayscale – ha annunciato una raccolta pubblica su DOGE attraverso lo scambio di FTX. Con una serie di successivi Tweets, Silbert ha rivelato che la dimensione delle donazioni ha raggiunto 1 milione di dollari, e che tutti i ricavi o i fondi residui dopo la chiusura dell’intervento sarebbero stati donati ad un ente di beneficenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.