Due titoli tecnologici con un potenziale di rialzo, secondo Wall Street, compreso tra il 96% e il 140%

Come investitore a lungo termine, tendo a ignorare gli obiettivi di prezzo a breve termine. Invece, cerco azioni che posso tenere per almeno cinque anni, e preferibilmente più a lungo se la mia strategia di investimento rimane intatta. Tuttavia, gli obiettivi di prezzo possono essere una buona fonte di ispirazione, e non c’è niente di male nel dare un’occhiata a questi numeri – a condizione che si facciano anche le proprie ricerche.

Tenendo questo a mente, gli analisti di Wall Street intravedono un significativo potenziale di rialzo per Coinbase Global (NASDAQ:COIN) e Lemonade (NYSE:LMND). Diamo un’occhiata a questi due titoli tecnologici.

Coinbase Global: 140% di potenziale di rialzo implicito.

Coinbase aiuta i suoi clienti a partecipare alla criptoeconomia. La piattaforma della società offre una gamma di prodotti per 68 milioni di utenti, tra cui investitori al dettaglio, istituzioni finanziarie e partner dell’ecosistema. Naturalmente, i servizi di intermediazione sono il core business, ma Coinbase ha molto di più da offrire.

Per esempio, la piattaforma permette anche alle persone di inviare, emettere, prestare e prendere in prestito criptovalute, e offre una soluzione di “stoccaggio freddo” ai clienti istituzionali. La piattaforma offre anche strumenti di analisi blockchain per le forze dell’ordine, strumenti per la creazione di applicazioni per gli sviluppatori e strumenti di elaborazione dei pagamenti per i commercianti.

Nell’ultimo trimestre, Coinbase ha raggiunto 180 miliardi di dollari di attività sulla sua piattaforma, rappresentando l’11,2% di tutte le attività crypto, rendendolo il leader del mercato. Questa immensa grandezza dimostra il marchio di garanzia dell’azienda, e crea un’opportunità per un’ulteriore monetizzazione. Con questi benefici in mente, gli analisti di D.A. Davidson valutano le azioni Coinbase a 650 dollari per azione, un premio del 140% rispetto al prezzo attuale.

Finanziariamente, Coinbase sta crescendo ad un ritmo sorprendente – ma gli investitori dovrebbero considerare queste metriche con cautela. Le commissioni di transazione costituiscono la maggior parte delle entrate, e quelle commissioni dipendono dal volume di scambio, che storicamente è fortemente correlato al prezzo di Bitcoin e alla volatilità delle criptovalute. E, finora, quest’anno, il mercato delle criptovalute è stato incredibilmente volatile, facendo sì che salissero i numeri delle transazioni mensili e le entrate.

Prima di comprare azioni Coinbase gli investitori dovrebbero porsi una domanda: le criptovalute sono qualcosa destinato a durare? Se pensate che la risposta sia no, dimenticate questo titolo. Tuttavia, se vedete un futuro per le criptovalute – sia come riserva di valore che come mezzo di transazione – allora Coinbase potrebbe essere un buon modo per scommettere su questo trend.

Lemonade: 96% di potenziale di rialzo implicito.

Lemonade è un’azienda tecnologica che sta trasformando il settore assicurativo da 5 miliardi di dollari. In particolare, l’azienda utilizza Big Data e I.A. per gestire molti aspetti del suo business, dalla quantificazione del rischio, alla sottoscrizione delle polizze, all’elaborazione dei reclami fino al contatto con i clienti.

Questo distingue l’azienda dai tradizionali fornitori di assicurazioni, la maggior parte dei quali si basa su broker e agenti in carne ed ossa. Inoltre, molti degli attuali leader del settore sono stati fondati più di un secolo fa, molto prima dell’era digitale, e le loro aziende semplicemente non sono state progettate per raccogliere e utilizzare i dati che Lemonade è in grado di raccogliere ed elaborare.

Questo vantaggio dovrebbe rendere la piattaforma di Lemonade più veloce, più economica e più precisa nel tempo, creando un effetto volano che si intensificherà man mano che l’azienda guadagnerà più clienti. Tenendo questo in considerazione, gli analisti di Piper Sandler valutano Lemonade a 163 dollari per azione, che rappresenta un potenziale di rialzo del 96% rispetto al prezzo attuale.

Gli investitori non dovrebbero prendersi in giro: sconvolgere un’industria consolidata è raramente facile, e Lemonade ha ancora una lunga strada da percorrere. Tuttavia, i primi risultati finanziari dell’azienda sono promettenti. Nel secondo trimestre del 2021, il premio in-force (cioè i premi annualizzati totali dei clienti) ha raggiunto 296,8 milioni di dollari, con un aumento del 312% rispetto al secondo trimestre del 2019. Nello stesso periodo, Lemonade ha rapidamente aggiunto nuovi clienti, guidando una forte crescita dell’utile lordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.