Il prezzo di Bitcoin tocca oggi il minimo delle due ultime settimane; Ether crolla.

Bitcoin e le principali criptovalute sono crollate di nuovo mercoledì. La più grande criptovaluta è scesa del 3,22%, raggiungendo il 9 giugno il minimo registrato nelle ultime due settimane di 32.592,33 dollari alle ore 7.30 IST. Con il recente calo dei prezzi, Bitcoin si è lentamente avvicinato alla soglia simbolica dei 30.000 dollari, che non toccava da gennaio. Il prezzo di Bitcoin è stato spinto dall’interesse degli investitori professionali – dal famoso CEO Elon Musk, dalle grandi banche di Wall Street dalla fine del 2020. Il prezzo di Bitcoin ha guadagnato quasi l’800% all’inizio dell’anno scorso e ha raggiunto un picco di 64.870 dollari in aprile. La criptovaluta è crollata di quasi la metà da quando ha raggiunto il massimo storico ad aprile. È crollata quasi del 10% quando il CEO Musk ha annunciato che Tesla non avrebbe più permesso l’acquisto di veicoli utilizzando Bitcoin, per via delle preoccupazioni ambientali derivanti dal mining di Bitcoin.

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha definito la criptovaluta Bitcoin come una “truffa”. In un’intervista di lunedì a Fox Business Network, Trump ha detto: “Bitcoin, sembra solo una truffa. Non mi piace perché è un’altra valuta che compete contro il dollaro… Voglio che il dollaro sia la valuta del mondo. Questo è quello che ho sempre detto”.

Ether, la seconda criptovaluta più importante, è scesa del 5,82% raggiungendo i 2.446,88 dollari mercoledì mattina, secondo coinmarketcap.com. “Il supporto principale del prezzo si trova al livello di 30K dollari, e una proiezione al di sotto di questo livello potrebbe portare a degli stop e ad accelerare il sell-off nel breve periodo”, ha detto Ipek Ozkardeskaya, analista senior di Swissquote, come riportato da Bloomberg.

Dogecoin, che è stato creato come una criptovaluta parodia, ha avuto un anno ancora più turbolento di Bitcoin. Il suo prezzo è salito da meno di un centesimo a gennaio a quasi 70 centesimi a maggio. Attualmente è scambiato a circa 31 centesimi.

Dopo aver annunciato i piani per rendere Bitcoin una moneta legale, il presidente di El Salvador, Nayib Bukele, adesso ha allegato incentivi per coloro che trattano Bitcoin nel paese. Bukele si è aggiunto lunedì alla conversazione, twittando che non ci sarà alcuna tassa sulle plusvalenze di Bitcoin. Ha inoltre offerto una residenza permanente e immediata per gli imprenditori crypto. Bukele ha anche twittato, sempre lunedì, che il paese costruirà un’infrastruttura satellitare per i suoi cittadini nelle zone rurali per connettersi ad internet e alla rete Bitcoin nei luoghi dove la connettività è scarsa.

Dai un’occhiata alle criptovalute migliori e ai loro prezzi del 9 giugno (dati tratti da coinmarketcap.com durante la pubblicazione dell’articolo):

Bitcoin 32.672,66$ – 3,31% di variazione in 24 ore

Ethereum 2.440,22$ – 6,31% di variazione in 24 ore

Binance Coin 336,79$ – 6,98% variazione in 24 ore

Tether 1.00$ – 0.07% variazione in 24 ore

Cardano 1.49$ – 5.12% variazione in 24 ore

Dogecoin 0,31$ – 7,76% variazione in 24 ore

XRP 0.8359$ – 3.12% variazione in 24 ore

Polkadot 20.62$ – 6.28% variazione in 24 ore

USD Coin1$ – 0,04% di variazione in 24 ore

Uniswap 22.52$ – 8.50% di variazione in 24 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.