Il primo prestito digitale in yuan emesso da una banca municipale cinese

Secondo quanto riportato da un sito web di notizie locali chiamato Sohu, l’Agricultural Commerce Bank di Zhangjiagang in Cina ha dichiarato mercoledì di aver emesso un prestito elettronico in yuan (e-CNY), utilizzando la proprietà intellettuale come garanzia.

La sede della banca si trova nella provincia di Suzhou. Per poter erogare il prestito, oltre al Sindaco, è stato richiesto il pieno e incondizionato sostegno dei regolatori dei consumatori e dei mercati finanziari della città, sotto forma di voto di fiducia unanime.

Secondo le informazioni contenute nel rapporto, il prestito è stato concesso a un’azienda situata nella provincia di Suzhou che produce attrezzature di protezione ambientale per le fabbriche di acciaio. A seguito dell’aumento del numero di fatture inviate ai clienti, l’azienda è giunta alla conclusione di sperimentare un metodo unico di prestito in cui il denaro viene versato istantaneamente nel suo portafoglio digitale e-CNY.

Dall’altra parte, la Banca di Commercio Agricolo di Zhangjiagang ha dichiarato che si trattava di un’altra sperimentazione che faceva parte del programma di test dell’e-CNY cinese.

Solo due giorni fa, la People’s Bank of China ha annunciato l’intenzione di aumentare il numero di centri di sperimentazione dell’e-CNY, che ora sono sparsi in 15 aree del Paese.

Dall’ultima pubblicazione dei dati da parte della Banca Centrale – il 31 maggio – sono state effettuate 264 milioni di transazioni e-CNY per un valore di 12,29 miliardi di dollari. Oltre 4,567 milioni di terminali commerciali in tutta la Cina accettano ora l’e-CNY come forma di pagamento.

Inoltre, 64 società quotate in borsa a Shanghai e Shenzhen, con una capitalizzazione di mercato totale di 82,9 miliardi di dollari, stanno studiando la tecnologia blockchain. Negli ultimi mesi è merso che la Cina sta intensificando gli sforzi per creare una propria Banca Centrale di valuta digitale. Questo nel tentativo di promuovere la spesa dei consumatori sulla scia del blocco del COVID-19.

I partecipanti possono ora raccogliere premi ed effettuare acquisti presso una serie di piattaforme commerciali diverse, utilizzando le airdrops di e-CNY come metodo di pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.