Il successo di NFT nel lungo periodo sarà determinato dal Metaverse

Uno studio recentemente condotto da Juniper Research ha analizzato l’espansione del mercato dei token non fungibili (NFT) nel corso dei prossimi cinque anni. Secondo i risultati dello studio, il numero di transazioni che coinvolgono gli NFT sarà quasi certamente aumentato entro il 2027, rispetto ai 24 milioni registrati nel 2022.

Secondo i risultati del documento, uno dei fattori chiave che stimoleranno l’adozione delle NFT saranno i casi d’uso legati al metaverso. Questa particolare categoria di NFT dovrebbe registrare la crescita maggiore nei prossimi cinque anni, superando ogni altra categoria. Si prevede che il numero di transazioni che coinvolgono gli NFT associati al metaverso aumenterà da 600.000 nel 2022 a 9,8 milioni nel 2027.

Questi dati sono incoraggianti per le case di moda come Gucci e Adidas, che sono salite sul carro degli indossabili nell’ambiente digitale, perché dimostrano il desiderio dei clienti che i loro beni digitali abbiano un significato che vada oltre il valore monetario.

Queste informazioni sono incoraggianti per le case di moda come Gucci e Adidas, perché dimostrano che i clienti desiderano che i loro beni digitali abbiano un significato che vada oltre il valore monetario.

Ciò è supportato dai risultati di un sondaggio condotto da Ripple (XRP) tra le più importanti istituzioni finanziarie del mondo per determinare il loro livello di interesse nei confronti degli NFT. Abbiamo scoperto che i NFT con un focus musicale erano i più interessanti del gruppo.

I token musicali non fungibili (NFT) possono avere molteplici scopi oltre al valore che aggiungono a un portafoglio nel tempo. Tra questi, l’accesso a contenuti esclusivi di artisti e la proprietà di una parte dei diritti delle canzoni.

Secondo Juniper, i numeri riportati nel documento sono stati ricavati da uno “scenario medio” di adozione della tecnologia. Nonostante il fatto che questi asset digitali presentino un potenziale innovativo di espansione e profitto, il rapporto consiglia ai fornitori di approcciarsi con cautela per evitare di cadere vittima di una delle tante truffe NFT diffuse nel settore.

Dall’inizio del picco nel 2021, ci sono state diverse segnalazioni di truffe di NFT, la maggior parte delle quali riguarda la sicurezza degli NFT conservati nei portafogli di criptovalute e gli schemi di pump-and-dump. Di seguito riportiamo un tweet che lo scambio di criptovalute OpenSea ha inviato ai suoi follower in merito a furti e truffe di NFT:

All’inizio della giornata di oggi, Solana (SOL) ha diffuso informazioni sul suo piano per sradicare gli NFT di spam. Gli utenti saranno presto in grado di distruggere qualsiasi NFT indesiderato consegnato loro dai truffatori grazie alla funzione di masterizzazione attualmente in fase di sviluppo per il portafoglio Phantom che la rete sta progettando di introdurre.

Come diretta conseguenza dell’attuale contesto di mercato negativo che circonda la moneta, sono stati eliminati i progetti che non avevano una redditività a lungo termine e un utilizzo pratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.