Perché le azioni delle criptovalute sono crollate oggi

Perché le azioni delle criptovalute sono crollate oggi

Le azioni delle criptovalute e i fondi come Grayscale Bitcoin e Riot Blockchain hanno subito un significativo crollo mercoledì, quando i prezzi dei bitcoin si sono nuovamente ritirati.

Cos’è successo

Molte aziende con stretti legami con il mercato della criptovaluta hanno visto i prezzi delle loro azioni crollare mercoledì. Ecco alcune delle vittime più importanti dell’attuale tensione della criptovaluta:

Riot Blockchain (NASDAQ:RIOT)

Mining di bitcoin 15,3%

Marathon Patent Group (NASDAQ:MARA)

Cryptocurrency mining, gestione patrimoniale digitale 12,6%

Canaan (NASDAQ:CAN)

E Allora?

Molte criptovalute popolari hanno subito cali significativi mercoledì, invertendo lo slancio positivo che avevano mostrato nelle ultime settimane. Un singolo gettone bitcoin valeva ben 19.520 dollari giovedì scorso, ma è sceso al di sotto dei 18.000 dollari mercoledì mattina. Si tratta di un calo dell’8% in meno di una settimana e di una perdita in un solo giorno del 3%, secondo i dati di CoinMarketCap. Altre popolari criptovalute hanno seguito percorsi simili nell’ultima settimana, tra cui Ethereum e Ripple.

Ora cosa

Non è una sorpresa vedere le aziende sopra elencate crollare quando i prezzi del bitcoin e dell’etereum calano. Il calo del bitcoin al centro di tutto sembra non essere altro che un’assunzione di profitto.

Il prezzo di picco del bitcoin della scorsa settimana ha rappresentato un guadagno del 170% rispetto ai 7.240 dollari del 1 gennaio. Le mosse del bitcoin di questa settimana sono state fatte su volumi di trading modesti, che corrispondono all’incirca ai volumi medi di trading del bitcoin degli ultimi tre mesi.

I prezzi del bitcoin si sono avvicinati alla soglia dei 20.000 dollari diverse volte nelle ultime settimane, ma si sono sempre ritirati verso il basso. Non c’è modo di sapere cosa succederà dopo, se e quando i prezzi dei bitcoin supereranno finalmente quella soglia psicologicamente importante, se non che le criptovalute continueranno a essere altamente volatili per molti anni a venire. Il Fellow Fool Dan Caplinger definisce questo inverno il momento decisivo per il bitcoin, un crocevia cruciale che darà il tono a tutto ciò che verrà dopo.

Quasi tutte le azioni di criptovalute nella tabella sopra riportata sono almeno raddoppiate nel 2020, con un guadagno del 665% nella Riot Blockchain e un ritorno del 380% nel Marathon Patent Group. L’eccezione a questa regola è rappresentata dallo specialista cinese dell’hardware Canaan, le cui attività di bitcoin mining hanno perso parte della loro potenza di calcolo a causa delle regole di mitigazione del coronavirus. I prezzi delle azioni Canaan sono scesi del 37% anno dopo anno.

Le criptovalute sono oggi investimenti eccitanti ma imprevedibili. È possibile acquistare i gettoni stessi o investire nel mercato crypto attraverso fondi e società come quelle qui menzionate. In entrambi i casi, è necessario allacciare la cintura di sicurezza e prepararsi per una corsa su una roccia.

Anche le migliori aziende del mix avranno bisogno di prezzi bitcoin per continuare a salire alle stelle. Assicuratevi di potervi permettere di perdere i vostri investimenti basati sul bitcoin incrociando le dita per un successo a lungo termine. Questa è proprio la natura di questo tipo di attività imprevedibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.