Perché le azioni di Riot Blockchain sono in rialzo oggi

Oggi le azioni di Riot sembrano salire insieme al resto del mercato delle criptovalute.

Alle 14:05 GMT, le azioni del miner di Bitcoin Riot Blockchain (RIOT 12,37%) erano in rialzo dell’11,5% circa. ET nonostante il fatto che il mercato delle criptovalute sia principalmente in verde oggi.

Al momento in cui scriviamo, il prezzo del Bitcoin è salito dell’1,3% circa e, dato che Riot si occupa di mining di Bitcoin, il titolo si muove con un forte legame con la criptovaluta più grande del mondo.

Riot ha pubblicato un aggiornamento sulle sue attività all’inizio di questa settimana e ha comunicato di aver estratto 374 Bitcoin nel mese di agosto, con un calo del 15% rispetto all’agosto 2021. Si tratta comunque di un aumento rispetto a luglio, quando Riot ha estratto solo 318 token Bitcoin.

Riot e altri minatori di Bitcoin sono stati duramente colpiti dall’inverno delle criptovalute, con un conseguente calo del 68% del prezzo delle azioni di Riot.

La buona notizia è che Riot ha pochi debiti e circa 270 milioni di dollari in contanti ed equivalenti alla fine del secondo trimestre. Tuttavia, è difficile prevedere quando l’inverno delle criptovalute passerà e il prezzo del Bitcoin tornerà a salire.

Riot non è ovviamente un’azienda di mining di Bitcoin terribile e il prezzo delle sue azioni potrebbe salire se il resto del mercato delle criptovalute si riprenderà, cosa che credo avverrà alla fine.

Ma in generale non sono un grande fan delle società di mining di Bitcoin perché mantengono una quantità significativa di costi indipendentemente dal prezzo del Bitcoin. Riot ha anche diluito gli azionisti in numerose occasioni. Preferisco invece scommettere sul Bitcoin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.