Quattro domande da porsi prima di investire nello Shiba Inu

Non mettere a rischio i tuoi soldi senza conoscere i rischi

Shiba Inu ( SHIB -1.10% ) è l’ultima criptovaluta a fare grande rumore sui social media. Si tratta di un token meme, che è stato creato per scherzo, con l’obiettivo di diventare più preziosa di Dogecoin – anch’essa iniziativa nata come uno scherzo, ma che poi ha preso una vita propria ed è ora molto popolare e ampiamente venduta.

Se vuoi saltare sul carro dello Shiba Inu mentre l’interesse è alto, dovresti farti prima quattro domande.

  1. Come funziona?

Non dovresti mai investire in qualcosa che non capisci, e questo vale anche per lo Shiba Inu e tutte le altre criptovalute. Quindi, prima di comprare, chiediti:

Chi l’ha creato e perché?

Qual è la tecnologia che c’è dietro?

Cosa determina il valore sottostante alla criptovaluta?

Quali applicazioni reali o pratiche ha?

Come vengono create le monete, qual è la circolazione attuale e qual è l’importo massimo?

Quali sono i potenziali benefici e rischi dell’investimento?

Se non sei in grado di capirne le basi, è meglio starne alla larga.

  1. Come si rapporta se confrontata con altre criptovalute?

Shiba Inu è una delle tante diverse criptovalute in circolazione, compresi i tokens più affermati come Bitcoin ( BTC -1.11% ) ed Ethereum ( ETH -1.71% ).

Alcune sono più promettenti di altre, e alcune di queste hanno già visto una crescita molto maggiore di altre. Prima di investire denaro in una criptovaluta, dovresti capire come si inserisce nello spazio più ampio delle valute digitali.

Confrontando le caratteristiche, i benefici e i rischi di ogni valuta, avrai maggiore chiarezza. In questo modo, sarai in grado di scoprire se Shiba Inu ha un solido vantaggio competitivo che l’aiuterà a resistere alla prova del tempo, o se altre valute sono una scelta migliore.

  1. Come rientra nel tuo budget?

Costruire un portafoglio diversificato è essenziale per aumentare le possibilità di massimizzare i rendimenti limitando il rischio che si corre.

Distribuendo il tuo denaro su una vasta gamma di assets diversi, puoi ridurre il rischio di grandi perdite, dato che almeno alcuni dei tuoi investimenti, probabilmente, avranno un buon rendimento anche se altri non lo avranno.

Poiché Shiba Inu è un investimento decisamente rischioso, è prassi comune investire una gran parte del proprio denaro disponibile in beni più sicuri prima di acquistare una qualsiasi delle monete digitali. Questi beni possono includere fondi negoziati in borsa, fondi comuni, azioni, obbligazioni e anche altre criptovalute.

Se hai già investito in molti assets più sicuri e vuoi comprare tokens Shiba Inu come un investimento più speculativo, con un potenziale di rendimento più alto, puoi certamente accettare il rischio di una perdita associato ad esso. Tuttavia, se non hai ancora solidi investimenti in beni più tradizionali, questo potrebbe essere un punto di partenza migliore.

  1. Puoi permetterti di perdere il suo investimento?

Dato che il prezzo di Shiba Inu è in gran parte disaccoppiato dal suo valore reale a causa dell’enorme interesse provocato dai social media, c’è un rischio molto reale di perdere la maggior parte o tutto ciò che si è investito nei suoi tokens. Se non puoi permetterti di perdere i soldi che investi, non dovresti metterli a rischio con un investimento così volatile.

Considerando le risposte a queste quattro domande, si può decidere se l’acquisto di Shiba Inu è la scelta giusta per te o se dovresti piuttosto fare un investimento differente con i tuoi soldi duramente guadagnati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.