Questa criptovaluta ha raddoppiato in 2 anni 10.000 dollari in oltre 100.000 dollari

La moneta Binance è interessante per varie ragioni.

Se avessi speso 10.000 dollari acquistando Binance (BNB) due anni fa, adesso quel BNB varrebbe 103.190 dollari.

Due anni fa (16 giugno 2019), una criptovaluta BNB costava 33,92 dollari. Un investimento di 10.000 dollari ti avrebbe consentito di comprare circa 295 BNB. Secondo i dati di CoinMarketCap, il suo valore è aumentato di oltre il 900%.

Naturalmente, col senno di poi è una cosa meravigliosa e facile a dirsi, e sono tante le cose che avremmo voluto sapere due anni fa. Ma poiché non possiamo tornare indietro nel tempo, guardiamo BNB oggi e vediamo se è una buona opzione per il futuro.

Cosa fa BNB?

La moneta Binance è il token nativo della rete Binance. Binance è una delle più grandi borse di criptovalute del mondo.

BNB è un token in più di uno scambio. Questo perché Binance è sia uno scambio che una piattaforma per la finanza decentralizzata (DeFi) e altre applicazioni. Le applicazioni DeFi sono tutte le applicazioni blockchain che cercano di sostituire i servizi finanziari esistenti. Gli sviluppatori possono usare la Binance Smart Chain (BSC) per costruire nuovi progetti.

Una ragione per cui questa combinazione è particolarmente forte, è data dal fatto che i progetti DeFi costruiti sulla BSC possono raggiungere potenziali investitori attraverso lo scambio. Per esempio, c’è un launchpad di Binance sulla borsa che mette in mostra le nuove imprese.

Piccola nota a margine: a causa delle normative sul trading di criptovalute con leveraggi, i residenti degli Stati Uniti possono usare solo Binance.US, che ha meno funzioni e monete rispetto al sito internazionale.

La smart chain di Binance

La Smart Chain di Binance è in grado di eseguire i contratti smart più importanti.

I contratti smart, che sono stati la chiave del successo di Ethereum, sono piccoli frammenti di codice auto-esecutivo che vivono sulla blockchain. Ad un livello molto semplice, possono elevare una moneta dall’essere puramente un token di scambio, ad essere un token di scambio con condizioni aggiunte.

Pensate alla differenza tra “Ti pago 1 BNB” e “Ti pago 1 BNB quando finisci di disegnare il logo della mia azienda”.

La rete Ethereum è stata sempre più congestionata quest’anno, il che ha spinto in alto le sue tariffe del gas (tariffe di transazione). Le tariffe del gas aumentano quando la rete deve soddisfare un traffico maggiore. Questo ha portato molti sviluppatori DeFi a cercare alternative. Binance è una di queste.

Ecco alcuni degli usi di BNB:

  • Ridurre e pagare i costi di trading delle criptovalute sulle borse di Binance
  • Partecipare ad attività che producono interessi, come le puntate, sulle borse di Binance
  • Pagare le tasse del gas sulla rete BSC
  • Alimentare progetti DeFi e token non fungibili (NFT).

Potenziali sfide future per BNB

Se stai considerando l’acquisto di BNB, va tenuto conto che è certamente una criptovaluta solida con una molteplicità di vantaggi.

Tuttavia, ci sono anche alcune sfide all’orizzonte di cui essere consapevoli.

  1. Regolamentazione DeFi

L’aumento della regolamentazione (o una regolamentazione troppo rigida) è una preoccupazione per molti investitori di criptovalute, ma le applicazioni DeFi potrebbero essere le più colpite. Diversi legislatori vogliono intervenire, e il risultato finale potrebbe essere un ambiente molto più restrittivo sia per Binance, che per le applicazioni sul suo BSC.

Una maggiore regolamentazione potrebbe colpire le attività di Binance come scambio e come piattaforma per altre criptovalute.

  1. Indagine dei regolatori statunitensi su Binance

Binance è attualmente sotto indagine da parte del Dipartimento di Giustizia e dell’IRS per via delle accuse relative al fatto che alcuni clienti statunitensi hanno usato illegalmente il sito internazionale. L’azienda è anche sotto esame in Germania e nel Regno Unito dopo che ha emesso token che tracciano i prezzi di azioni come Tesla e Apple.

Non sarà tanto il risultato di uno di questi casi a sollevare preoccupazione – ma l’apparente volontà di Binance di continuare a spingere i confini normativi. Il rischio è che, ad un certo punto, sia costretta chiudere i battenti.

  1. Altri player nel mercato, incluso Ethereum 2.0

C’è molta concorrenza in entrambi i mercati di Binance. Come piattaforma o ecosistema per altre applicazioni blockchain, il più grande player in questo momento è ancora Ethereum.

Ethereum è nel processo di rollout a step del suo aggiornamento Ethereum 2.0 (Eth2). Quando sarà pienamente funzionante, Ethereum 2.0 risolverà i suoi problemi di scalabilità e sostenibilità, il che potrebbe a sua volta rendere meno attraente BSC. Anche Cardano (ADA) ed EOS (EOS) sono attori importanti in questo campo, poiché entrambi potrebbero offrire un ambiente attraente per gli sviluppatori.

E ci sono centinaia di altri scambi di criptovalute sul mercato, alcuni dei quali hanno la licenza per operare negli Stati Uniti. Binance ha una base di clienti fedeli, ma è ancora molto presto per dire l’ultima parola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.