Tre motivi per investire nelle criptovalute e tre per non farlo

È incredibilmente difficile avere un interesse per la finanza senza imparare cosa sia tutto il trambusto che riguarda le criptovalute.

Probabilmente hai sentito storie di persone che sono diventate milionarie durante la notte sulla scia dei movimenti di prezzo di Dogecoin (CRYPTO:DOGE), e hai anche sentito, forse, di persone che hanno perso la maggior parte dei loro soldi durante uno dei tanti periodi di volatilità di Bitcoin (CRYPTO:BTC).

La grande domanda è: investire nelle criptovalute è la scelta giusta per te?

In questo articolo vedremo tre ragioni per investire nelle criptovalute e tre ragioni per starne alla larga.

Tre motivi per investire

  1. Le devi trattare come un biglietto della lotteria, e devi permetterti di poter perdere

Alcune persone credono che le criptovalute nel 2021 siano come internet nel 2000: puoi vivere senza di esse al momento, ma non potrai farlo tra 10 anni (o forse anche prima).

Le chiamate di prezzo per Bitcoin sono state viste raggiungere i milioni, quindi c’è sicuramente una parte significativa della comunità finanziaria che crede che questo sarà il caso. Supponendo che tu abbia soldi extra da investire, una piccola allocazione dell’ordine del 5% o meno potrebbe essere un utile gioco speculativo.

  1. Offrono un certo livello di diversificazione ad un portafoglio già diversificato

Uno studio del 2018 dei ricercatori della Yale University ha concluso che, sulla base del profilo di rischio e rendimento di alcune criptovalute, un’allocazione del 6% in crypto può aiutare a ridurre la volatilità del proprio portafoglio. Lo studio ha anche dimostrato che il rapporto di Sharpe (una misura del rendimento corretto per il rischio) per le criptovalute è stato effettivamente superiore a quello di azioni e obbligazioni in periodi di tempo simili.

E i ricercatori hanno scoperto che i fattori che guidano la performance delle criptovalute sono completamente diversi da quelli di altre classi di asset e da quelli che guidano altre valute fiat.

  1. Sono interessanti e vale la pena conoscerle

Indipendentemente dalla tua specifica opinione sul futuro delle criptovalute, è abbastanza difficile sostenere che non siano un fenomeno sorprendente. I concetti che le circondano, inclusi blockchain e finanza decentralizzata, sono idee emergenti che probabilmente saranno fondamentali per il modo in cui faremo affari in futuro (proiezioni di prezzo a parte).

Mentre probabilmente non è una buona idea andare all-in sulle crypto per ragioni di diversificazione, avere un po’ di carne sul fuoco potrebbe portare ad un apprendimento più interessante sull’argomento.

Tre motivi per non investire

  1. Esistono domande importanti sul loro valore sottostante

Quando compri Bitcoin, stai in effetti comprando una serie di 1 e 0 che possono essere spostati senza soluzione di continuità su internet. Non c’è nessun business sottostante, nessun dividendo da pagare, e nessun rapporto prezzo-utili.

La maggior parte delle persone può dire di capire veramente le criptovalute? Date le oscillazioni selvagge dei prezzi, la mancanza di stabilità giornaliera e il loro futuro incerto, ci sono ragioni molto valide per starne alla larga, specialmente se sei vicino alla pensione.

  1. Non vedi alcun valore nel detenere un’altra valuta

Probabilmente non stai tenendo altre valute, come lo yen giapponese, lo yuan cinese o il rublo russo, quindi perché tenere Bitcoin? C’è un argomento che va tenuto a mente: Bitcoin è in effetti una valuta legittima, data la sua durata, conservabilità e divisibilità.

Ma se non stai investendo in altre valute, perché Bitcoin dovrebbe essere diverso? L’opzione di attenersi ai fondi indicizzati buy-and-hold di base probabilmente ti darà qualche beneficio anche se la criptovaluta dovesse decollare, quindi non hai necessariamente bisogno di possedere direttamente la criptovaluta per trarre profitto dal suo potenziale aumento.

  1. Non sei sicuro di voler mantenere un portafoglio di criptovalute

Ci sono alcune storie – quasi dell’orrore – che circolano su internet e che raccontano di persone che perdono le password del portafoglio crypto insieme ai milioni (o anche miliardi) di dollari di Bitcoin in essi custoditi. Sentire queste storie può far venire un po’ di nausea, quindi se non sei sicuro di essere in grado di gestire e mantenere in sicurezza le password dei tuoi crypto wallet e/o le chiavi API, è meglio che tu ne stia alla larga.

Ci sono broker online (Robinhood tra questi) che ti permetteranno di tenere Bitcoin senza la necessità di uno stoccaggio più complicato.

Ci sono molti buoni argomenti da entrambe le parti

Come ogni cosa di cui vale la pena discutere, ci sono molte buone ragioni per investire in Bitcoin e molte ragioni per evitarlo come la peste. Alcune persone citano il fallimento dell’investimento come un fallimento dell’immaginazione, mentre alcune persone credono che investire troppo può essere uno dei più grandi errori finanziari che potrai mai fare.

Indipendentemente dalla tua decisione finale, è davvero una buona idea imparare cosa sono Bitcoin e i suoi sottoposti, e poi fare una scelta in base alla tua tolleranza relativa al rischio. Finché sarai prudente nella decisione (specialmente non investendo troppo), è probabile che ne uscirai senza troppe perdite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.