Glassnode: $47k ha dimostrato un maggiore appoggio on-chain dal momento in cui il BTC ha superato i $11k

Glassnode, società di analitica di criptovaluta on-chain, ha segnalato un significativo sostegno on-chain per il BTC al prezzo di approssimativamente 47.000 USD, definendo questo evento come il maggiore appoggio on-chain da quando il Bitcoin raggiunse il valore di 11.000 USD verso la metà del 2020.

Stando a un resoconto dell’8 marzo di Glassnode, approssimativamente 1,2 milioni di Bitcoin si sono mossi on-chain poiché il corso di BTC è stato negoziato tra $45.500 e $48.900 in seguito al ritorno da un livello minimo nei pressi di $45.000 della settima scorsa.

Glassnode CTO Rafael Schultze-Kraft ha osservato che approssimativamente il 6,5% delle forniture circolanti in Bitcoin si è trasferito on-chain quando il loro supporto veniva stabilito.

Se Glassnode ha proposto che i movimenti di Bitcoin potrebbero derivare da accumulo, la società ha ammesso che il brusco aumento delle attività sulla chain può essere attribuito anche alla corsa dei rivenditori per ottenere le loro copie di denaro sulle borse:

“Una questione importante da porsi è se tale volume on-chain venga collegato all’accumulo, o se sia invece una fretta di lasciare il mercato dei venditori”.

Comunque, gli estensori del rapporto hanno osservato che la quantità di Bitcoin tenuti nelle borse ha seguito la sua linea di diminuzione recente, con 32.500 BTC tolti dalla piattaforma accentrata la scorsa settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.