La repressione del crypto mining in Cina raggiunge il sud-ovest dello Yunnan

Shanghai – Il giro di vite della Cina sulle criptovalute si è esteso nella parte sud-occidentale del paese, come hanno riportato sabato i media locali, attraverso una campagna contro l’uso improprio dell’elettricità da parte dei miner di Bitcoin nello Yunnan.

Oltre alle preoccupazioni per l’enorme quantità di energia richiesta per soddisfare la potenza di calcolo per creare criptovalute, il governo centrale è stato spinto anche dalle preoccupazioni per la speculazione innescatasi dopo l’impennata del prezzo di Bitcoin.

La Cina rappresenta più della metà della produzione mondiale di Bitcoin, ma alcuni miner si sono trasferiti dopo che il Consiglio di Stato, il gabinetto cinese, ha promesso di reprimere il mining e il trading di Bitcoin il mese scorso.

Secondo il Science and Technology Innovation Express News, il Dipartimento dell’Energia dello Yunnan ha emesso venerdì un avviso, ordinando ai miner di Bitcoin di cessare l’attività per indagare sull’appropriazione indebita e sull’uso improprio dell’elettricità.

Una copia dell’avviso, che stabilisce la scadenza per la fine di giugno, stava circolando sui social media cinesi. Sabato, la chiamata al Dipartimento dell’Energia dello Yunnan non ha ricevuto risposta.

La sonda dello Yunnan, il quarto più grande centro di estrazione di Bitcoin in Cina, è soggetta a restrizioni in diverse altre aree. Il distretto della regione autonoma di Xinjiang Uygur, che è adiacente alla parte nord-occidentale della provincia di Qinghai, ha ordinato la soppressione del progetto di estrazione della criptovaluta.

Mentre il Sichuan era impegnato nelle indagini sulla produzione, la regione della Mongolia Interna ha annunciato la propria volontà di sradicare il crypto mining.

Leighton, amministratore delegato dei servizi finanziari di Babel Finance, un prestatore di criptovalute e asset manager con sede a Hong Kong, è un miner di criptovalute cinese che cerca di consolidare e spostare il suo business all’estero. Ha detto che questa pratica sta aumentando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.