Polkadot in rialzo dopo l’annuncio della Home Page di Binance, $10 milioni di dollari di appoggio

I prezzi per il DOT, la pedina nativa di Polkadot e il suo protocollo a catena incrociata per l’interoperabilità dei dati e dei beni, sono aumentati di oltre il 40% nell’ultima settimana dopo due voti di fiducia da parte di Binance, il più grande scambio di cripto per volume di scambi a pronti.

Al momento della scrittura, il DOT era a 7,21 dollari, secondo i dati di Messari, in crescita del 17,27% nelle ultime 24 ore, e del 41,36% negli ultimi sette giorni.

L’ascesa della valuta è iniziata il 23 dicembre quando Binance ha annunciato un fondo di 10 milioni di dollari per sostenere progetti su Polkadot.

Il 28 dicembre, tuttavia, il DOT è davvero decollato dopo che gli utenti di Twitter hanno notato che la coppia ETH/BUSD sulla homepage di Binance era stata sostituita dalla coppia DOT/BUSD, dando al DOT molta più esposizione.

Alcuni trader al dettaglio hanno cercato gettoni che potessero potenzialmente superare il bitcoin nel breve periodo dopo che la criptovaluta n. 1 per capitalizzazione di mercato ha brevemente superato i 28.000 dollari di domenica, secondo Mable Jiang, direttore del crypto hedge fund Multicoin Capital.

Fondata dal co-fondatore dell’Ethereum, Gavin Wood, Polkadot è una rete a catena di blocchi che supporta varie sotto-catene interconnesse chiamate “paracadutismo”.

I “paracadutisti” possono eseguire un throughput di transazioni più elevato rispetto all’Ethereum a causa del suo design più sofisticato, come riportato in precedenza da CoinDesk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.