Tutti gli utenti della Binance Card hanno accesso a XRP, oltre che a SHIB e AVAX

Venerdì scorso è stato reso noto che la Borsa di criptovalute Binance ha esteso il supporto per altre tre criptovalute alla sua Binance Card. Coloro che possiedono Ripple (XRP), Shiba Inu (SHIB) o Avalanche (AVL) possono ora accedere ai fondi associati alle loro valute digitali utilizzando i conti della carta (AVAX).

I membri del programma Binance Card sono in grado di “convertire e spendere criptovalute” in oltre 60 milioni di luoghi in tutto il mondo, comprese le attività commerciali online e offline. Secondo il sito web, tuttavia, la carta è disponibile solo per le persone con Cittadinanza europea e per i rifugiati provenienti dall’Ucraina.

Prima che il conflitto si aggravasse quest’anno, l’intenzione di Binance era quella di espandere la propria rete di carte in Ucraina. Tuttavia, le violenze hanno impedito che questo avvenisse.

Attualmente è compatibile con quattordici diverse valute digitali, alcune delle quali sono le seguenti: Cardano (ADA), Avalanche (AVL), BNB, Bitcoin (BTC), BUSD, DOT, ETH, S.S. Lazio Fan Token, FC Porto Fan Token e Santos FC Fan Token; SHIB, SXP, Tether (USDT) e Ripple (XRP).

L’inclusione di ulteriori criptovalute nell’elenco delle criptovalute supportate non influirà sulle opzioni di pagamento disponibili per gli attuali utenti della Binance Card.

Grazie alla partnership tra Binance e Mastercard, i clienti avranno presto a disposizione carte prepagate argentine. Gli utenti di Binance in Cina avranno accesso a una maggiore varietà di opzioni di pagamento grazie alla partnership tra le due organizzazioni che forniscono servizi finanziari.

I clienti argentini potranno presto utilizzare un’ampia varietà di criptovalute, come Bitcoin e Bitcoin Cash, per effettuare acquisti e prelievi ovunque sia accettata Mastercard.

All’inizio di quest’anno, Wirex ha aggiunto il supporto per AVAX al suo già vasto elenco di opzioni valutarie. Su questo sito web gli utenti hanno la possibilità di pagare con una qualsiasi delle 61 valute diverse, comprese le valute fiat e le criptovalute.

Inoltre, Nexo e Mastercard hanno introdotto una carta di credito che può essere utilizzata con le criptovalute. Nel 2019 Nexo ha fatto l’annuncio del programma; tuttavia, dopo un lungo ritardo di oltre tre anni, il programma è ora giunto a compimento. Il funzionamento è analogo a quello della Binance Card, in quanto è disponibile solo per i residenti di determinati Stati europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.